CARABINIERI

Concorsi On-Line
Concorsi
On-Line

Benvenuti nel servizio "Concorsi On-Line", per la presentazione delle domande di partecipazione ai concorsi indetti dall'Arma dei Carabinieri.


Da casa o da qualunque luogo ove sia disponibile un accesso ad Internet, potete presentare la domanda di partecipazione on-line.

Prima di avviare la procedura, leggete le avvertenze.

Dopo, scegliete il concorso d'interesse cliccando sul bottone-immagine nella colonna "Avvia". Il sistema lancerà automaticamente la procedura.
Il "concorso interno" è riservato agli appartenenti all'Arma dei Carabinieri. Per avviare la procedura per un "concorso interno" occorre essere in possesso delle credenziali di rete personali. Si ricorda che, in assenza di specifica richiesta, il dominio dovrà precedere il nome utente con la seguente sintassi: dominio\utente.

Nessun concorso in atto.


AVVISO

Gentile utente, qualora, nel presentare domanda di partecipazione al concorso decida di identificarsi mediante PEC (Posta Elettronica Certificata – art. 4, comma 9, let. a del bando), si precisa che all'atto dell'apertura del modulo di richiesta le sarà chiesto di dichiarare che l'indirizzo di posta comunicato è una PEC (Posta Elettronica Certificata) e non una semplice posta elettronica standard (la PEC deve essere intestata a Lei o, qualora minorenne, a chi esercita la potestà genitoriale).

Al riguardo, si:

  • richiamano le conseguenze che ai sensi dell’articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000. n, 445 possono derivare da falsità in atti e dichiarazioni mendaci;
  • ricorda che ai sensi dell'art, 4. comma 9. del bando di concorso le domande di partecipazione inoltrate facendo riferimento ad un indirizzo di posta elettronica standard non saranno prese in considerazione con la conseguente esclusione dalla procedura concorsuale.


AVVERTENZE

Se si è interessati alla partecipazione ad un “concorso esterno”, la trasmissione delle domande (in ossequio a quanto disposto dal D.L. 9 febbraio 2012, n. 5, convertito con modificazioni dalla L. 4 aprile 2012, n. 35) potrà avvenire solo per utenti identificati attraverso l’impiego di:

• CEC-PAC (Comunicazione Elettronica Certificata tra Pubblica Amministrazione e Cittadino), che risponde ai requisiti normativi di identificazione del titolare e si configura come PEC-ID. In proposito si rappresenta che, a decorrere dal 18 dicembre 2014, il servizio di rilascio di nuove caselle CEC-PAC è stato sospeso, pertanto questa modalità potrà essere utilizzata - fino al 17 marzo 2015 - solo dagli utenti che ne siano già titolari (https://www.postacertificata.gov.it/home/sospensione-servizio.dot);

• casella di PEC (Posta Elettronica Certificata) intestata al concorrente, modalità ammessa a partire dal 9 gennaio 2015, data prevista per la pubblicazione del bando di concorso per l’ammissione al 197° corso dell’Accademia Militare per allievi ufficiali dell’Arma dei Carabinieri. Per coloro i quali, per la presentazione della domanda, intendono avvalersi di questo strumento, si segnala che nel sito dell’AGID “Agenzia per l'Italia Digitale - Presidenza del consiglio dei Ministri” è presente l’elenco dei gestori di Posta Elettronica Certificata accreditati presso quell’ente (http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/infrastrutture-architetture/pec-elenco-gestori);

• smart-card di tipo conforme agli standard CIE (Carta d’Identità Elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi), CMCC;

• certificato di firma digitale/firma elettronica qualificata (art. 65, comma 1.a del C.A.D.) intestato al concorrente.

Pertanto, al fine di evitare ritardi nell’inoltro delle domande di partecipazione, si invitano gli aspiranti a dotarsi preliminarmente di uno degli strumenti di certificazione telematica.


Al termine della procedura di identificazione, il sistema automatizzato invia al concorrente, all’indirizzo di posta elettronica indicato, un collegamento per accedere al modulo di presentazione della domanda on-line per la partecipazione al concorso.
Una guida in linea vi aiuterà nella compilazione dei campi che compongono la domanda.

Indipendentemente dalla modalità di presentazione scelta, il candidato dovrà stampare ed esibire all'atto della presentazione alla prima prova concorsuale la copia per ricevuta del modulo di domanda in formato PDF inviatogli tramite posta elettronica e la successiva email di conferma che attesta l'avvenuta validazione della stessa.

N.B. I campi contrassegnati con * sono obbligatori. Durante la compilazione della domanda, il sistema trasformerà automaticamente i caratteri in maiuscolo. La selezione dei componenti del modulo seguiti da ? potrà richiedere un tempo di attesa per l’aggiornamento della pagina.

Entro il termine di presentazione, è possibile modificare una domanda già inviata compilandone una nuova ed avendo cura di indicare, negli appositi campi, il numero di protocollo ed il codice di sicurezza di quella da sostituire.


REQUISITI TECNICI

Questa applicazione è compatibile con i più diffusi browser Internet (Internet Explorer®, Firefox®, Netscape®, Opera® e Safari®). Alcune caratteristiche di funzionamento sono però ottimizzate per i più recenti Internet Explorer 8® e Firefox 3®. Per una corretta visualizzazione dei moduli elettronici generati dal sistema è necessario Adobe Acrobat Reader® 8 o superiore.

F.A.Q.